Video: l’intervista degli U2 al ‘Sunday Morning’ della CBS

11351313_574510599355760_3810669471395209073_n

E’ andato in onda stamane il programma della CBS ‘Sunday Morning’ a cui hanno partecipato gli U2.
Tema centrale dell’intervista ai 4 membri della band irlandese è l’inizio del nuovo tour mondiale iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour. Un’intervista che inizia con un ritorno al passato al 360 Tour, miglior tour di tutti i tempi, ed esclamato da Bono con la battuta ‘hai ragione, è proprio vero, grazie a Dio‘.
L’intervistatore Anthony Mason imbecca Bono su questo punto sopratutto sul fatto di aver superato i Rolling Stones su questo primato e Bono ricorda un aneddoto, ‘ricordo Mick Jagger che una volta venne a vederci durante il PopMart Tour, esclamando, è una cosa simile a Star Wars‘.
Successivamente il discorso di Bono verte sullo stage e sull’idea del nuovo tour di suonare in piccoli luoghi, ‘ è come un live in un club’ ed indicando il palco lo apostrofa come un circo.
The Edge diventa poi protagonista dell’intervista mostrando il suo ‘Guitar World’, un viaggio fatto di chitarre dalla nuova Fender alla Chet Atkins Country Gentleman.
Dopo aver parlato della nuova struttura dello stage e degli schermi, The Edge viene preso di mira da Adam Clayton e Larry Mullen Jr. sull’episodio della caduta durante la prima data di Vancouver, ‘poteva essere l’inizio e la fine del tour’ afferma Larry Mullen Jr., mentre Adam Clayton lo definisce ‘come un pugno nello stomaco’.
Infine la discussione si focalizza sul nuovo lavoro della band ‘Songs of Innocence’ in particolare sui testi, nello specifico quello di Iris (Hold me close) e sulle scelte commerciali di uscita e vendita dell’ultimo lavoro discografico degli U2.

Ecco il video completo dell’intervista:

iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour: la setlist del secondo concerto degli U2 a Phoenix

CANADA U2 0854

Si è appena conclusa la seconda data a Phoenix, questa la setlist:

1. The Miracle
2. Out of Control
3. (snippet Do You Remember Rock ‘n Roll Radio)/Vertigo
4. I Will Follow
5. Iris
6. Cedarwood Road
7. Song For Someone
8. Sunday Bloody Sunday (acustica)
9. Raised by Wolves
10. (intro Psalm 23:4) Until The End of the World

BREAK (The Wanderer proiettato sullo Screen-wall)

11. Invisible
12. Even Better Than The Real Thing
13. Mysterious Ways (Snippet Young Americans)
14. Angel of Harlem
15. When Love Comes to Town
16. Every Breaking Wave
17. Bullet the Blue Sky (snippet 19)
18. (snippet The Hands That Built America)/Pride
19. Beautiful Day (snippet One)
20. With or Without You

ENCORES BREAK

(Stephen Hawkin Intro)
21. Miracle Drug
22. (Snippet Mother and Child Reunion-Paul Simon) Where the Streets Have No Name (snippet California)
23. One

Vi proponiamo il video di Invisible , Miracle Drug e Bullet the blue sky

Di seguito alcune foto del concerto
tumblr_nou6qfzGvP1u0bfwgo1_1280

u2br_2015-may-24 (1)

Aggiornamenti precedenti.
Dopo il concerto di ieri, è già tempo del secondo concerto degli U2 al UsAirwaysCenter di Phoenix.
Questo inizio di tour si conferma pieno di sorprese da parte della band irlandese che ha riproposto un pezzo come ‘In God’s Country’, eseguita negli ultimi 25 anni solo altre cinque volte in versione full band.
Adesso nell’ultima performance nello stato della Arizona si aspettano nuove sorprese prima del primo banco di prova, rappresentato dai concerti al Forum di Los Angeles con 5 concerti e la live performance al Roxy Theatre (Vedi News).
Il fuso orario è di 9 ore in meno e per l’Italia la diretta sarà quindi la notte successiva a partire circa dalle ore 5 am. Se vorrai vivere con U2place la diretta del concerto, puoi trovare ulteriori informazioni come foto, video e aggiornamenti vari sui nostri canali social come facebook e twitter, oppure iscriverti gratuitamente al nostro forum.

Vi riproponiamo intanto la performance live di ‘In God’s Country':

Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore

Precedenti aggiornamenti
Dopo le doppiette inaugurali di Vancouver e di San Jose, gli U2 sono arrivati a Phoenix, capitale dell’Arizona, città di circa 1,5 milioni di abitanti che ha già ospitato la band in passato altre 4 volte. L’esordio in città fu durante l’October Tour a marzo 1982, cui fanno seguito una data per l’Unforgettable Fire Tour nel 1985, oltre ad un paio di concerti per l’Elevation Tour, uno in aprile e l’altro a fine novembre 2001, ma tra le esibizioni di Phoenix, ricordiamo quella del 1 marzo 1985 per l’Unforgettable Fire Tour, al Compton Terrace, ampio spazio aperto a disposizione per gli eventi, dove la band richiama 23mila persone, sold out e massima affluenza di tutto il tour. A Phoenix quel giorno la folla era molto carica, ondeggiava da sinistra a destra.. Bono ha dovuto interrompere l’esibizione durante Unforgettable Fire, per cercare di interrompere una discussione animata in atto e portando a termine il concerto con molte apprensioni. Questa la setlist della serata: 11 O’Clock Tick Tock, I Will Follow, Seconds, Mlk, The Unforgettable Fire, Pride, Sunday, Cry / Electric Co., A Sort of Homecoming, Bad, October, New Year’s Day, Pride, bis: Knocking On Heaven’s Door / Gloria / 40

ppaa-635x423

 

Nella storia tra la band ed il luogo, è doveroso aggiungere che nei paraggi, a 10 miglia circa di distanza c’è Tempe, città nel deserto dove gli U2 hanno suonato una doppietta all’Activity Center apertura mondiale del Joshua Tree Tour il 2 ed il 4 aprile 1987, cui fa seguito anche la chiusura del tour, il 19 e 20 dicembre dello stesso anno, al Sun Devil Stadium, oltre ad un paio di date dello ZooTv nel 1992.

‘Another Time, Another Place – U2 Live at Marquee Club’. Download gratuito su U2.Com

largegift

U2.Com ha reso disponibile il download di una delle prime tracce tratta dal doppio vinile in edizione limitata del live dal titolo ‘Another Time, Another Place – Live at The Marquee, London, 1980‘, che rappresenta il regalo che è stato dato a coloro che hanno sottoscritto/rinnovato l’abbonamento al sito di U2.Com.
La traccia in questione è ‘The Ocean’ ed è possibile scaricare la canzone andando sul proprio profilo personale di U2.COM.
Il sito ufficiale della band ha già iniziato l’invio del vinile in edizione limitata (che non sarà commercializzato) e nelle prossime settimane tutti gli iscritti ne riceveranno una copia.

Maggiori informazioni in merito alla set-list e luoghi di registrazioni dei live li trovate qui (Another Time, Another Place – Live at The Marquee, London, 1980‘ U2.Com Gift)

iNNOCENCE & eXPERIENCE Tour: la setlist della prima data a Phoenix, Arizona

Jan. 27, 2010; Phoenix, AZ, USA; Aerial view of the US Airways Center in downtown Phoenix, the home of the Phoenix Suns basketball team. Mandatory Credit: Mark J. Rebilas-US PRESSWIRE

È appena finito il primo show a Phoenix, in Arizona.
Ecco i brani suonati

1. The Miracle
2. The Electric Co. (snippet send in the clowns)
3. Vertigo
4. I Will Follow
5. Iris
6. Cedarwood Road
7. Song for Someone
8. Sunday Bloody Sunday (acustica)
9. Raised by Wolves
10. Until The End Of The World
– Intermission –
11. Invisible
12. Even Better Than The Real Thing
13. Mysterious Ways (snippet Young Americans)
14. Desire
15. In God’s Country
16. The Sweetest Thing
17. Every Breaking
18. Bullet The Blue Sky (snippet 19/America)
19. (Snippet The Hands That Built America) Pride
20. Beautiful Day (snippet Sgt Pepper)
21. Bad (Snippet Moment of Surrender)
22. With or Without You
ENCORES BREAK
(Stephen Hawkin Intro)
23. City of the Blinding Lights
24. (Snippet Mother and Child Reunion) Where the Streets Have No Names
25. I Still Haven’t Found What I’m Looking For

Il video di ‘In God’s Country':

Vi proporremo foto e video della serata appena disponibili.

Precedenti aggiornamenti
Dopo le doppiette inaugurali di Vancouver e di San Jose, gli U2 sono arrivati a Phoenix, capitale dell’Arizona, città di circa 1,5 milioni di abitanti che ha già ospitato la band in passato altre 4 volte. L’esordio in città fu durante l’October Tour a marzo 1982, cui fanno seguito una data per l’Unforgettable Fire Tour nel 1985, oltre ad un paio di concerti per l’Elevation Tour, uno in aprile e l’altro a fine novembre 2001, ma tra le esibizioni di Phoenix, ricordiamo quella del 1 marzo 1985 per l’Unforgettable Fire Tour, al Compton Terrace, ampio spazio aperto a disposizione per gli eventi, dove la band richiama 23mila persone, sold out e massima affluenza di tutto il tour. A Phoenix quel giorno la folla era molto carica, ondeggiava da sinistra a destra.. Bono ha dovuto interrompere l’esibizione durante Unforgettable Fire, per cercare di interrompere una discussione animata in atto e portando a termine il concerto con molte apprensioni. Questa la setlist della serata: 11 O’Clock Tick Tock, I Will Follow, Seconds, Mlk, The Unforgettable Fire, Pride, Sunday, Cry / Electric Co., A Sort of Homecoming, Bad, October, New Year’s Day, Pride, bis: Knocking On Heaven’s Door / Gloria / 40

ppaa-635x423

 

Nella storia tra la band ed il luogo, è doveroso aggiungere che nei paraggi, a 10 miglia circa di distanza c’è Tempe, città nel deserto dove gli U2 hanno suonato una doppietta all’Activity Center apertura mondiale del Joshua Tree Tour il 2 ed il 4 aprile 1987, cui fa seguito anche la chiusura del tour, il 19 e 20 dicembre dello stesso anno, al Sun Devil Stadium, oltre ad un paio di date dello ZooTv nel 1992.

Per il tour in corso la band ha in programma a Phoenix due concerti, il 22 e 23 maggio, alla US Airways Center, il fuso orario è di 9 ore in meno e per l’Italia la diretta sarà quindi la notte successiva a partire circa dalle ore 5 am. Se vorrai vivere con U2place la diretta del concerto, puoi trovare ulteriori informazioni come foto, video e aggiornamenti vari sui nostri canali social come facebook e twitter, oppure iscriverti gratuitamente al nostro forum.

Svelati (forse) gli sviluppi del tour degli U2 a Dublino e nel resto del mondo

11055292_10154086797918475_2284472813117305075_n

Durante la due giorni della band irlandese a San Jose, molti fans hanno avuto la possibilità di dialogare con i membri della band e anche persone vicine al managment degli U2.

Sia che prima del concerto del 18 maggio e anche nella giornata di ieri al Sap Center alcuni fans brasiliani e cileni si sono intrattenuti con The Edge, Bono e il manager della band Guy Oseary.
Il sito sudamericano U2Br.Com ha riportato diversi racconti dei fans presenti e sopratutto quanto dichiarato dai membri della band.
Sembra che Guy OSeary abbia detto ad alcuni fans che gli U2 si esibiranno a Dublino a fine anno, senza specificare una data esatta, mentre Bono insieme a The Edge e Adam abbiano confermato l’intenzione della band di suonare anche in Australia e in Sud America.
In particolare Adam Clayton sembra che abbia avanzato anche periodo, si parla della fine del 2016 per quanto riguarda i concerti in Brasile.
Invece Bono nella giornata di ieri si è intrattenuto con altri fans sempre fuori il Sap Center di San Jose confermando l’intenzione della band irlandese di suonare altri pezzi, in particolare ‘Crystal Ballroom’ traccia inserita nell’edizione deluxe di ‘Songs of Innocence’.
‘E’ una canzone stupenda, la suoneremo sicuramente non a breve ma nelle prossime settimane’, quanto detto dal leader degli U2.

Ecco il video delle dichiarazioni di Bono a partire dal minuto 1.48:

Le canzoni trasmesse prima dei concerti dell’U2 iNNOCENCE & eXPERIENCE Tour!

Image

Come nel 360Tour molti fan si erano affezionati alle canzoni che venivano trasmesse nelle ore precedenti all’inizio dello show dalle casse del Claw, anche in questo iNNOCENCE & eXPERIENCE Tour c’è chi ha avuto tempo e voglia di segnarsi tutte le canzoni che precedono la comparsa degli U2 sul palco.
Ecco l’elenco dei brani prima, dopo e durante!

First Week / Last Week – Talking Heads
Pulled Up – Talking Heads
Psycho Killer – Talking Heads
Whip It – Devo
Teenage Kicks – Undertones
Land – Patti Smith
New Feeling – Talking Heads
Tentative Decisions – Talking Heads
Happy Day – Talking Heads
Who Is It? – Talking Heads
No Compassion – Talking Heads
The Book I Read – Talking Heads
Don’t Worry About the Government – Talking Heads
Town Called Malice – The Jam
Celebrate – Simple Minds
Because the Night – Patti Smith
Cars – Gary Numan
I Ran – A Flock of Seagulls
Peaches – The Stranglers
Atomic – Blondie
Lust for Life – Iggy Pop
Love Will Tear Us Apart – Joy Division
should I Stay or Should I Go – The Clash
Ca Plane Pour Moi – Plastic Bertrand
Airport – The Motor
Johnny Was – Stiff Little Fingers
Baby I Love You – The Ramones
Beat on the Brat – The Ramones (remix containing Discotheque and Even Better Than the Real Thing instrumentals)
(lo show comincia qui!)

Intermission (Vancouver): Punk bands video piece
Intermission (San Jose): Johnny Cash performing “The Wanderer”

Dopo la fine dello show:
Spiritual High Part II – Moodswings ft. Chrissie Hynde

Grazie a U2wanderer per l’elenco.

iNNOCENCE & eXPERIENCE tOUR: la setlist della prima data a San Jose in California

CFV8LkfVAAAjQgj

E’ terminato da poche ore il primo dei due show previsti alla SapCenter Arena di San Jose, in California. Questi sono i brani suonati in questa terza data dell’iNNOCENCE & eXPERIENCE Tour 2015. Non ci sono sostanziali novità rispetto alla prima data e alla seconda data di Vancouver della settimana scorsa.

01. The Miracle (Of Joey Ramone)
02. Out Of Control
03. Do You Remember Rock ‘n’ Roll Radio? (snippet) / Vertigo / God Save The Queen (Sex Pistols) (snippet)
04. I Will Follow
05. Mofo (snippet) / Iris (Hold Me Close)
06. Cedarwood Road
07. Song For Someone
08. Sunday Bloody Sunday
09. Raised By Wolves
10. Until The End Of The World / Ziggy Stardust (snippet)
– Intermission –
11. Invisible
12. Even Better Than The Real Thing
13. Mysterious Ways / Burning Down The House (snippet) / Young Americans (snippet)
14. When Love Comes To Town
15. Angel Of Harlem
16. Every Breaking Wave
17. Bullet The Blue Sky / America (snippet) / 19 (snippet)
18. The Hands That Built America (snippet) / Pride (In The Name Of Love)
19. Beautiful Day / I Remember You (snippet)
20. With Or Without You

encore(s):
21. City Of Blinding Lights
22. Mother And Child Reunion (snippet) / Where The Streets Have No Name / California (There Is No End To Love) (snippet) / California Dreamin’ (snippet)
23. I Still Haven’t Found What I’m Looking For

Vi ricordiamo che potete trovare ulteriori informazioni come foto, video e aggiornamenti vari sui nostri canali social come facebook e twitter, oppure iscrivervi gratuitamente al nostro forum.

11137175_10154086424218475_166914283306018924_n

11227400_10154086285183475_3147718011413660616_n

11329911_10154086281428475_4134553279979528621_n

San_Jose_California_Skyline

I precedenti aggiornamenti di ieri
Nemmeno il tempo per rendersi conto che gli U2 sono tornati in TOUR, che subito dopo l’esordio di Vancouver, il programma sottopone un paio di shows a San Josè. Città della California di circa 1 milione di abitanti, che ha avuto modo di essere visitata dalla band già nel 1981, quando suonarono durante il Boy Tour, allo Stage College Auditorium, con 2mila persone presenti anzichè il migliaio che poteva contenere il posto. Questa la setlist della serata: The Ocean, 11 O’Clock Tick Tock, I Will Follow, An Cat Dubh, Into The Heart, Anothre Time, Another Place, The Cry, The Electric Co., Things To Make and Do, Stories For Boys, Boy-Girl, Out Of Control, bis: A Day Without Me, 11 O’Clock Tick Tock, The Ocean.  A San Josè la band è tornata per un paio di date dell’Elevation Tour, in aprile 2001 e per un paio di date del Vertigo Tour, sempre in aprile ma nel 2005. Tutti questi shows indoor, sono stati eseguiti presso la Sap Center Arena, una volta San Josè Arena o anche HP Pavillion Arena.

N5C1000

Anche questa sera l’Arena è sold out da tempo e circa 18mila fan saranno pronti ad applaudire il ritorno della band. Noi continueremo a raccontarvi la diretta dello show e vi invitiamo a tornare su questa pagina per i continui aggiornamenti in tempo reale.

Gli U2 suoneranno privatamente il 28 maggio al Roxy Theatre di Los Angeles

11056965

La notizia è confermata: Bono ha appena annunciato, durante la trasmissione Kevin & Bean Show della radio californiana KROQ che gli U2 suoneranno privatamente per pochi fortunati uno show al Roxy Theatre di Los Angeles il 28 maggio prossimo a cavallo delle cinque date previste nella città americana.
Per partecipare all’evento bisogna compilare un questionario e chi risponderà bene a tutte e dieci le domande parteciperà all’estrazione. Condizione obbligatoria è quella di abitare in California.

Aggiornamenti precedenti (rumors):
E’ notizia di qualche ora fa che la KROQ radio annuncerà a breve un contest per un ‘Secret Show’ degli U2 presumibilmente a Los Angeles.
La radio californiana non ha specificato nulla al momento per quanto riguarda artista/gruppo che si esibirà e la location, ma tutto fa presuppore che sia la band irlandese per due motivi:
1 – il contest viene lanciato con una canzone degli U2.
2- gli U2 nel dicembre del 2014 dovevano partecipare allo show organizzato sempre dalla radio californiana (Vedi News) ma non vi hanno più preso parte per l’incidente di Bono.
Al concerto potranno partecipare soltanto coloro che vinceranno il contest radiofonico, non saranno messi in vendita biglietti per il ‘secret show’.

Restiamo in attesa di nuovi aggiornamenti!

‘U2 Live a Vancouver': il video completo della prima mondiale del #U2ieTour

U2 iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour Opener - Vancouver

A tre giorni dalla prima mondiale del nuovo tour mondiale degli U2 ‘iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour 2015′, sono comparsi numerosi video su YouTube in merito al primo concerto a Vancouver della band irlandese dopo 4 anni di assenza dalle scene.
Oltre i numerosi reportage fotografici/video che vi abbiamo riportato in diretta e in questi giorni (Vedi News Vancouver 1 DataVancouver 2 Data) attraverso i nostri account Facebook e Twitter, adesso vi proponiamo il video completo della prima del 14 maggio 2015 alla Rogers Arena di Vancouer:

Ecco la setlist completa del concerto degli U2:

The Miracle (Of Joey Ramone)
Out Of Control / Do You Remember Rock ‘n’ Roll Radio? (snippet)
Vertigo / God Save The Queen (Sex Pistols) (snippet)
I Will Follow
Mofo (snippet) / Iris (Hold Me Close)
Cedarwood Road
Song For Someone
Sunday Bloody Sunday
Raised By Wolves / Psalm 23 (snippet)
Until The End Of The World
(Intermission)
Invisible
Even Better Than The Real Thing
Mysterious Ways / Burning Down The House (snippet) / Young Americans (snippet)
Desire / Not Fade Away (snippet) / Love Me Do (snippet)
Sweetest Thing
Every Breaking Wave
Bullet The Blue Sky / 19 (snippet)
The Hands That Built America (snippet) / Pride (In The Name Of Love)
The Troubles
With Or Without You

encore(s):

City Of Blinding Lights
Beautiful Day / I Remember You (snippet)
Mother And Child Reunion (snippet) / Where The Streets Have No Name / California (There Is No End To Love) (snippet) / All You Need Is Love (snippet)
I Still Haven’t Found What I’m Looking For / Invisible (snippet)

iNNOCENCE & eXPERIENCE Tour: la setlist della seconda serata degli U2 a Vancouver!

homepromo_vancouver1_14may15

Si è da poco concluso il secondo show degli U2 alla Rogers Arena di Vancouver, ecco i brani eseguiti. Di seguito tutti gli aggiornamenti che durante la notte abbiamo scritto in diretta da Vancouver.

U2 Vancouver 15 maggio 2015

01. The Miracle (Of Joey Ramone)
02. Do You Remember Rock ‘n’ Roll Radio? (snippet) / Vertigo
03. California (There Is No End To Love)
04. I Will Follow
05. Iris (Hold Me Close)
06. Cedarwood Road
07. Song For Someone
08. Sunday Bloody Sunday
09. Raised By Wolves
10. Until The End Of The World
(Intermission)
11. Invisible
12. Even Better Than The Real Thing
13. Mysterious Ways
14. Angel Of Harlem
15. When Love Comes To Town
16. Every Breaking Wave
17. Bullet The Blue Sky / 19 (snippet)
18. The Hands That Built America (snippet) / Pride (In The Name Of Love)
19. Beautiful Day / Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (snippet)
20. With Or Without You

encore(s):
21. Miracle Drug
22. Bad / Moment of Surrender (snippet)
23. Mother And Child Reunion (snippet) / Where The Streets Have No Name / California (There Is No End To Love) (snippet)
24. One

Ulteriori foto e video sulla nostra pagina facebook o sul nostro twitter.

When Love Comes to Town

One

Miracle Drug

Invisible / Even Better Than The Real Thing

Every Breaking Wave

Until The End Of The World

Raised By Wolves

Bad

Precedenti aggiornamenti:
Dopo una notte intera a seguire la diretta e soprattutto dopo un attesa durata quattro anni, gli U2 sono di nuovo saliti sul palco con la prima data a Vancouver in Canada dell‘iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour 2015.
L’hanno fatto a modo loro, esaltando, emozionando ma soprattutto sconvolgendo tutti con un nuovo concept live innovativo.
La band irlandese in 24 brani così vari e visivamente sconvolgenti ha dimostrato di essere ancora una volta il punto di riferimento di una scena musicale mondiale che li aspettava da troppo tempo.
Ovviamente non sono mancati i momenti critici, uno fra tutti ripreso da tutte le testate mondiali, quello della caduta di The Edge dal palco a fine concerto.
Per fortuna nulla di grave per il chitarrista della band che a fine concerto ha scherzato su quanto accaduto pubblicando una foto per tranquillizzare i fan.
Adesso è già tempo del secondo concerto di Vancouver che inizierà a notte inoltrata intorno le ore 4.30 (ore italiane), staremo a vedere cosa i ragazzi di Dublino proporanno visto che è stata annunciata più volte la volontà di proporre uno show del tutto diverso ogni sera.
Ovviamente U2Place.com seguirà la diretta e coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato la notte scorsa e all’alba per vivere insieme una notte attesa quattro anni.
Potrete trovare tutti i resoconti con foto, video e recensioni dei nostri amici presenti a Vancouver qui : La prima data del iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour 2015

Adesso parte la diretta fino al concerto di stanotte, seguiranno aggiornamenti direttamente da Vancouver, inizia a discuterne all’interno del forum qui : Diretta U2Place.com Vancouver

Siamo in diretta:

Ore 4,52 local time, grande attesa dentro la venue, grande affetto nei confronti di Edge ieri caduto su I’ Still, parecchi fan lo incitano con cartelli di ogni tipo. Ore 5,39 la band inizia lo show:

1 – The Miracle (of Joey Ramone)
2 – Vertigo
3 – California
4 – I Will Follow
5 – Iris
6 – Cedarwood Road
7 – Song for Someone
8 – Sunday bloody Sunday (acustica)
9 – Raised by Wolves
10 – Until the End Of the World
– INTERMISSION –
11 – Invisible
12 – Even Better than the Real Thing
13 – Misterious Ways
14 – Angel of Harlem
15 – When Love Comes to Town
16 – Every Breaking Wave
17 – Bullet the Blue Sky
18 – Hands has Built America / Pride
19 – Beautiful Day
20 – With or Without You
encore(s)
21 – Miracle Drug
22 – Bad
23 – Where The Streets Have No Name
24 – One

in neretto i pezzi che esordiscono in questo Tour.

Inizio al fulmicotone del concerto con trittico d’apertura modificato rispetto a ieri. Anticipata Vertigo al posto di Out of Control ed esordio nel tour di California! Subito dopo I Will Follow, Bono presenta il resto della band, ironizzando con molto affetto sulla caduta di Edge.

Continua lo show con una superlativa Iris, stasera suonata senza lo snippet di Mofo, che risultava snaturata senza la patina elettronica che la contraddistingue, ma al nostro Bono serviva cantare la strofa, per un grande momento di intimità personale.  Seguita da Cedarwood Road, ad aumentare il pathos ed a setacciare tra l’infanzia di Bono.

ore 6.10 local, siamo in pieno show, è il momento di Song for Someone, finora tutti con il piglio che vogliamo, svetta un superlativo Edge, davvero inconfondibile Maestro. E’ il momento della Sunday versione 2015, acustica e con la prima strofa modificata. Sunday-Raised by Wolves, di seguito due momenti che ricordano due stragi irlandesi.  Come ieri band che esegue una sublime Until the End of the World, grandi U2, grandi suoni, grandissimo Edge che con il suo solo inconfondibile, fa vibrare le vene degli ascoltatori.

ore 6.29 Dopo una lunga e meravigliosa Until termina la prima parte dello show, immagini video con vari personaggi influenti nel sound e nella mentalità dei nostri U2.

La band torna on stage sulle note di Invisible, con Bono immerso tra i sofisticati schermi, seguita da Even Better than the Real Thing in versione ultimo tour. Subito dopo un altro pezzo preso dallo stesso album, Misterious Ways.
Ore 6.46, ecco l’omaggio al grandissimo B.B.King, la band suona Angel of Harlem con grande interpretazione del nostro Bono che coinvolge a dovere il pubblico che finalmente si agita e partecipa ai cori del pezzo. Bel momento dello spettacolo! Alla fine del pezzo Bono, ricorda con commozione e con grandi parole B.B. King.. e comincia a sorpresa When Love Comes to Town!! Doveroso! è per questo pezzo che la band lo ha conosciuto, ed è su questo pezzo che il grande BB ha speso parole di encomio sulla profondità del testo. Al termine ovazione nella venue.

Every Breaking Wave e Bullet the Blue Sky e Pride,  preceduta da uno snippet di Hands that Built America. Ancora ritmo e pressione con Beautiful Day, uno dei pezzi maggiormente apprezzati nel nord America.

ore 7.18 local, esecuzione di With or Without You suonata sempre bene, ma non con il piglio che gli vorremmo sentire. Le versioni dei Joshua Tree tour sono lontane, ma sono suoni evocativi. Bono: thank you good night Speravamo nella celebre strofa We’ll Shine like a Star, ma sarà per la prossima volta!

ore 7.26 la band rientra in azione, eseguendo per la prima volta in questo tour Miracle Drug, che mancava dalla data del Vertigo Tour nel 2005, sempre in Canada, a Montreal.

ore 7.31 brividi lungo la schiena per la base di Bad che riecheggia nella venue. Grandissimo momento per noi che amiamo questa band. Altro esordio nel tour! grandissimi U2. Grande sound, grande partecipazione, grande commozione, momento che i fan aspettavano. Appena dopo un discorso di Bono, sullo sfondo si sente poderoso la tipica base di Where the Streets Have no Name, e chi vi stà scrivendo sta piangendo di gioia. Che grande pezzo, che grande band.

ore 7.47 Dopo l’ovazione al termine di Streets, lo show volge al termine completando la setlist con l’esordio nel tour di One! Grandissima serata, grazie a tutti.

Image