(RED), Bono e Nike insieme per l’Africa

Come riporta l’agenzia giornalistica ANSA, è nato un accordo tra (RED) e Nike per combattere la piaga dell’AIDS nei paesi africani.
 Uno dei protagonisti di questa campagna è stato Didier Drogba, attaccante del Chelsea, che ieri, indossava particolari stringhe rosse Nike.
Il calciatore africano, ha poi commentato "In realtà credo che i lacci nuovi ieri mi abbiano aiutato solo in occasione del mio secondo gol personale, quello su punizione: ma la cosa importante non è che aiutino me quanto contribuiscano a salvare vite. I proventi delle vendite saranno interamente devoluti dalla Nike a Red, ed è incredibile pensare a quanto possa essere facile in realtà combattere la malattia. Bastano due pillole al giorno, 40 centesimi di costo. Una cosa irrisoria ma così importante per tanta gente. E’ un piacere essere al fianco di Bono per salvare vite umane."
Queste invece le parole del frontman degli U2 "E’ un giorno speciale per noi – ha aggiunto Bono, uno dei fondatori di Red -. Fin dal primo momento avevamo pensato alla Nike per le sue incredibili capacità di marketing e penetrazione globale. Se il calcio è molto importante in Gran Bretagna, poi, in Africa è davvero una religione, e avere con noi campioni come Didier Drogba è fondamentale". "La Coppa del Mondo è un’opportunità irripetibile – ha detto ancora il cantante degli U2 – dobbiamo assolutamente sfruttarla per raccogliere fondi per sostenere i programmi di educazione e cura sul territorio e utilizzare il richiamo dello sport per sensibilizzare la gioventù di tutto il mondo nella lotta contro l’Aids, soprattutto in Africa".
 

Questo articole è stato pubblicato in U2 news . Bookmark permalink .