Gli U2 in tour in Europa negli stadi tra maggio e luglio 2016? [Rumors]

03U2-master675

Il sito portoghese Blitz riporta la notizia secondo cui gli U2 torneranno in tour in Europa a partire da maggio 2016.
Tale leg è già ampiamente prevista in vista del futuro lavoro discografico della band ‘Songs of Experience’ seguito di ‘Songs of Innocence’.
Secondo tale sito portoghese il tour europeo partirà a maggio da Parigi e si concluderà in luglio e suoneranno in molte venues indoor e qualche data negli stadi, in particolare vi è la possibilità che la band irlandese suoni uno o due show a Lisbona alla MEO Arena, location indoor portoghese e questo potrebbe rappresentare il primo live indoor degli U2 in Portogallo dal 1992.
Non vi sono ulteriori indicazioni sul futuro tour della band al momento ma dopo tale leg europea la band tornerà per altri shows nel Nord America a settembre 2016, in particolare sempre secondo tale fonte il nome del tour sarà ‘Volcano Tour’ e non collegato all’attuale iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour.
Come tipologia e organizazzione tra live indoor e outdoor riprenderà quella del Vertigo Tour che nel 2005/2006 si divideva tra numerosi show negli stadi e nelle arene.

Vi ricordiamo che questi sono rumors e come tali devono essere intesi, eventuali annunci ufficiali veranno pubblicati quanto prima

‘The Tonight Show': U2 live alla Grand Central vestiti da clochard! [Foto e Video]

Poche ore fa gli U2 al completo hanno continuato a lavorare insieme a Jimmy Fallon su alcuni sketch in vista della messa in onda del programma ‘The Tonight Show’ di venerdì 8 maggio, dove la band irlandese sarà protagonista.

Dopo lo sketch fuori dal Rockfeller Center (Vedi News) tutti i membri della band hanno improvvisato una performance live di ‘Angel of Harlem’ alla Grand Central di New York vestiti da clochard, davanti lo stupore generale dei presenti.

Mentre nella serata di ieri sembra che la band irlandese abbia registrato le performance live di altri due pezzi, ‘Beautiful Day’ e il nuovo singolo ‘Song For Someone’, il tutto presso gli studi della NBC.

Vi proponiamo alcuni scatti realizzati alla Grand Central e un video ‘rubato’ della perfomance live di ‘Angel of Harlem':

https://instagram.com/p/2SFlrTFmBm/

17092_921738924551977_7410123354685878131_n 20190_921740064551863_1182638118643047678_n 10438554_921715381220998_4962014119081772482_n   11193405_921715021221034_4480302062381604187_n11082533_921741797885023_1216063824794818920_n11042301_921738931218643_3531896739479434946_o

Ancora nessuna conferma sui concerti degli U2 a Dublino a fine anno

© Andrew COWIE / AFP

E’ terminata da pochi minuti l’intervista di Bono trasmessa da TodayFm.
Questa intervista è stata condotta da Tony Fenton, amico personale della band, deceduto a marzo.
Questa intervista è stata registrata qualche mese fa durante la convascelenza di Bono a seguito dell’incidente in bici di novembre.
L’intervista ha toccato numerosi punti della storia della band irlandese, partendo dai progetti per il tour iNNOCENCE+eXPERIENCE, sopratutto le impressioni in confronto ai precendenti tour.
La volontà che traspare dal leader degli U2 è quella di far vivere l’esperienza più vicina possibile al fan, nessun barriera tra band e fan, per vivere a pieno l’esperienza con location molto particolari come il Madison Square Garden di New York.
Numerosi riferimenti al passato come i festival, la volontà di vedere da lontano ogni cosa (in particolare i festival belgi), oppure citare l’importanza di ‘Space Oddity’ di David Bowie, punto focale del 360 tour.
Passando poi per gli eccessi sfrenati dello ZooTv Tour fino al Popmart Tour ma adesso c’è la volontà della band di suonare in luoghi sempre più piccoli come i clubs ma più reali.
Ma sopratutto si è parlato della genesi della band in quella Dublino tanto lontana da adesso, fatta dalle vari ‘tribù’ di giovani come gli amici storici della band come Guggi e Gavin Friday.
Nessun riferimento esplicito sulle date di Dublino, in particolare su location e tipologia di show proposto.

A breve pubblicheremo il file completo dell’intervista

Stay Tuned!

New York: Gli U2 fuori dal Rockfeller Center insieme a Fallon per il ‘Tonight Show’ [Foto e Video]

Poche ore fa gli U2 sono stati immortalati al di fuori del Rockfeller Center di New York insieme a Jimmy Fallon.
Sembra che Bono e soci stiano lavorando ad uno sketch insieme al presentatore americano in vista della partecipazione della band irlandese al ‘The Tonight Show’ venerdì 8 maggio (Vedi News).
Simpatico siparietto tra Bono e Fallon, ripresi in foto e video con una bici, ironia dell’incidente accaduto a Bono il novembre scorso che ha fatto posticipare la presenza della band al programma della NBC.

Ecco il video e le foto di ieri al Rockfeller Center di New York:

https://instagram.com/p/2PCjn5oG6b/

11212760_10154053018133475_4344138850743798411_n

11210423_10154053018153475_8624381362163047157_n

11209615_10154053018103475_2814819303276264149_n

11209447_10154053018223475_4932574705181750910_n

11188420_10154053018088475_2616850687615986936_n

11110256_921242644601605_1860163603571974219_n

Gli U2 live al ‘Tonight Show’ venerdì 8 maggio!

u2-tonight-show

Il sito del programma di Jimmy Fallon, ‘The Tonight Show’, riporta gli U2 come artisti presenti la prossima settimana durante lo show.
Secondo alcune fonti la band irlandese si esibirà venerdì 8 maggio per una sola serata.
Vi ricordiamo che inizialmente la band doveva esibirsi a novembre per una settimana intera ma tutto era stato annullato per via dell’incidente ciclistico di Bono a New York.
Questa nuova performance live rappresenta la prima esibizione della band dell’anno a pochi giorni dall’inizio dell’iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour.

Nei prossimi giorni vi aggiorneremo su orari e come vedere tale esibizione.

Stay Tuned!

Online le prime immagini del palco del iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour? [Spoiler]

u2ie

Pochi minuti fa sono uscite sul web due immagini che ritraggono un ipotetico palco del iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour.
Sembra che la location sia proprio quella del Pacific Coliseum di Vancouver dove sono in corso di svolgimento le prove degli U2 in vista della prima data del tour il prossimo 14 maggio alla Rogers Arena.

Entrambe le foto riprendono il palco interamante, tale stage sembra confermare la suddivisione ipotizzata stamane dall’articolo del New York Times uscito stamane (Vedi News).

Il palco è suddiviso in tre parti una parte ad un estremità in posizione centrale a cui segue una passerella (che riprende la ‘I’ di Innocence) lunga circa 30-40 metri e all’altra estremità un piccolo stage, in questo stage vi è il simbolo (la ‘E’ di Experience) del tour degli U2.

Ecco le foto dell’ipotetico palco:

11143550_10154046679123475_1214462488040897494_n

11114189_10154046679073475_3918645778960979234_n

Stamane invece come vi abbiamo riportato sono stati pubblicati due nuovi video con l’audio delle prove, in particolare di ‘Bad’ e ‘California’.

Ecco i due video:

 Vi ricordiamo che questi sono rumors e come tali devono essere intesi

New York Times: ‘Gli U2 sono pronti a volare’! [spoiler]

03U2JP1-articleLarge-v2

Stamane è stato pubblicato dal New York Times un nuovo articolo sugli U2 in vista della prima data del iNNOCENCE+eXPERIENCE Tour 2015.
L’articolo è stato redatto nelle ultime settimane durante le prove in corso di svolgimento a Vancouver al Pacific Coliseum.
‘Il palco era una geometria di tubi fluorescenti e la canzone era un trionfo’ la definizione proposta da Bono sul palco durante le prove di ‘Elevation’, definendosi con un ‘non male’ nella performance live.

L’articolo si evolve sulla continua discussione in merito le modalità di uscita di ‘Songs of Innocence’, 13simo album della band ed ultimo da ‘No Line on The Horizon’ del 2009,’l’idea era quella di raggiungere il maggior numero di audience possibile’ ha detto così Bono, ‘volevamo andare fuori e vedere se erano lì’, e sarcastimante afferma ‘ non erano lì’, in riferimento all’enorme polemica sulle modalità di uscita in particolare con la Apple.

Successivamente si parla del tour, definito come un approccio innovativo con video ad alta risoluzione e un radicale passo in avanti sul sounds delle arene, ma sopratutto si mira alla tecnologia con l’unica scopo di rendere la location intima. Un tour che ha già venduto il 98% dei biglietti e fatto segnare il sold out in 6 delle 8 date di New York che cominceranno il prossimo 18 luglio.

‘Songs of Innocence
‘ viene definito con una doppia faccia quasi contradittoria, un impatto di canzoni pieno di individualità, con dettagli e memorie frutto dell’esperienza dell’ultimo lavoro discografico, che non hanno avuto singoli di livello come quelli del passato come ‘Where the Streets Have no Name’ o ‘Pride’ ma sono figli anche del U2 360 Tour che è durato dal 2009 al 2011.
Il lavoro della band irlandese su ‘Songs of Innocence’ è partito da una base prettamente acustica rispetto alla sperimentazione proposta in ‘No Line on The Horizon’, un senso di disciplina invece è stata proposta sopratutto sui testi dell’album con una visione più giovanile e non guardandosi indietro, ‘volevamo cercare di pensare di far canzoni contemporanee ma in realtà noi veniamo da un altro tempo’ ha detto Adam Clayton, ‘scriviamo dalla prospettiva di un viaggio lungo 35 anni insieme’.

U2Main-master675

Durante le prove Bono e soci continuano a parlare sulla gestazione del tour che è partita nel lontano 2013 e anche dell’incidente dello scorso novembre, la band irlandese si mostra impegnata sul palco del Coliseum dove la produzione prova a dare il massimo con ogni tipologia di effetto visivo, video e colori, ma con una base fondamentale, ‘ comandano le canzoni, loro ci dicono sempre cosa fare e noi ci chiedamo così possiamo costruirci attorno’, sintesi perfetta proposta da The Edge durante un meeting serale.

Tutto questo conferma l’intenzione della band più volte ostentata di pianificare uno show del tutto diverso, una prima parte del tutto separata dalla seconda parte dello show, su un palco che è stato così descritto: tre diverse piattaforme dove i membri della band girano, di cui uno stage rettangolare ( definito come una ‘I’ per Innocence) e uno stage più piccolo (definito invece ‘e’ come Experience) e nel mezzo uno stage intermedio come una passerella racchiusa tra due schermi video-led, una sorta di sandwiched, così è stato definito da Es Devlin, producer designer dello stage che in passato ha lavorato con Lady Gaga e Kanye West.

03U2JP2-articleLarge-v2

Uno show con un sound che abbraccerà tutta l’arena come un unico ovale attorniato da 12 diffusori musicali, ‘una qualità sonora fuori dal normale’ così definita da The Edge.
Una divisione dello stage che si ripercuoterà nella modalità di show proposta, come una narrazione quasi intima come canzoni come ‘Cerwood Road’ o ‘Iris’ che rappresentano luoghi e persone della vita di Bono, ‘dopo il 360 Tour pieno di luci volevamo uno show con una singola lampadina, un unica proiezione di luce’ quanto detto dal rocker irlandese durante le prove di ‘Cerwood Road’ all’inizio del concerto. Mentre vi è un punto di rottura dello show, un viatico rappresentato da una canzone Raised by Wolves’ definita come la fine dell’innocenza’ (The end of Innocence), così definita da Bono che racconta i tragici eventi di Dublino del 17 maggio 1974 dove perirono 33 persone.

Questo rappresenta un processivo costruttivo che ha impegnato ogni tipologia di settore, audio, video, il tutto è stato filmato dalla HBO e da cui nascerà un film-documentario, la base d’inizio del prossimo lavoro della band già annunciato ‘Songs of Experience’ che rappresenta un filo rosso che unisce l’intero progetto musicale della band irlandese che verrà svelato al mondo il prossimo 14 maggio.

03U2JP5-articleLarge-v2

Insieme all’articolo sono usciti alcuni shot fotografici della band durante le prove al Pacific Coliseum di Vancouver sopra riportati.

Update News 2/5/2015 ore 13:

Pubblichiamo dei nuovi scatti pubblicati dal New York Times:

20150503UTWO-slide-BO4P-articleLarge11174968_920402664685603_1732445406582612973_n 03U2-master675 03U2JP4-articleLarge

#U2placetour: diventa protagonista anche tu durante il prossimo U2 i+e Tour 2015!

u2placetour

A poco più di due settimane dall’inizio del nuovo tour mondiale degli U2, i+e Tour, abbiamo deciso di organizzare un divertente concorso in occasione delle future date e trasferte che molti fan italiani e molti (U2)placers faranno nelle prossime settimane anche in Nord America.
Partecipare è molto semplice, basterà pubblicare tramite il vostro social network preferito (Facebook, Twitter o Google+) sulla vostra bacheca o su quella di U2place, una o più foto delle date a cui assisterete aggiungendo l’hashtag #u2placetour al vostro messaggio.

Potrete postare anche nei giorni precedenti al concerto o ai concerti a cui assisterete, informando così altri fan su quello che state vivendo in quel momento: l’arrivo della band, un autografo fuori dall’arena o dall’hotel, una foto di Bono da vicino o una foto del palco illuminato durante Where The Streets Have No Name.

Le foto migliori verranno pubblicate sulla nostra pagina facebook e su twitter e quelle che riceveranno più “like” o “retweet” parteciperanno all’estrazione di un premio che si terrà alla fine di novembre quando l’i+e Tour 2015 sarà terminato.

L’hashtag #u2placetour potrà essere associato anche ad un testo o ad un’informazione che vorrete condividere con noi e con gli altri fan e placers su quello che sta accadendo in quella specifica data!

Parte dello staff di U2place sarà già presente a numerose date in Nord America fin dalla prima data a Vancouver passando per Los Angeles, Boston e New York City e cercheremo di rendere anche voi i “reporter” sul luogo dell’evento ricondividendo o re-tweettando i vostri messaggi a più persone possibili!

Siete pronti a condividere la vostra esperienza dal prossimo 14 maggio in poi?

#U2PLACETOUR

u2placetour

Video: Ecco un estratto audio delle prove degli U2 a Vancouver! [Spoiler]

0009bd91-630

E’ comparso pochi minuti fa un nuovo estratto audio delle prove degli U2 in corso di svolgimento al Pacific Coliseum di Vancouver in vista della prima data del iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour 2015.

In quest’audio di ottima qualità della durata di 12 minuti circa vengono provate due canzoni:

- Bullet the Blue Sky (eseguita come durante il Joshua Tree Tour del 1987)

- One Step Closer (prima esecuzione dal vivo)

Questo estratto audio conferma quanto riportato nei reportage fin’ora pubblicati (Vedi News)

Ecco il video:

Seguiranno aggiornamenti

Lunedì 4 maggio andrà in onda un intervista di Bono alla radio irlandese TodayFM!

tony-fenton-bono-390x285

Lunedì 4 maggio andrà in onda un intervista di Bono alla TodayFM radio.
L’intervista è stata fatta mesi fa durante la convalescenza del leader degli U2 dopo l’incidente di New York, ma in particolare tale intervista è stata fatta da Tony Fenton, amico personale della band scomparso il mese scorso (Vedi News).
Non si conoscono le tematiche dell’intervista ma si parlerà anche del prossimo tour della band irlandese.
L’intervista andrà in onda lunedì 4 maggio alle ore 3 pm (ore 16 italiane) e potrete seguirla in streaming attraverso il sito della radio TodayFM

Link diretto alla diretta live: TodayFm Live!